IO C’ERO | 100 KM DEL PASSATORE

Io c’ero, 100km di emozioni!

giugno 8, 2018 in IO C'ERO, NEWS

Ad una settimana dal Passatore provo a mettere insieme tutte le immagini, le emozioni e le sensazioni provate durante il percorso, emozioni che mi hanno fatto vivere questi sette giorni come su una nuvola, eterea nonostante i dolori alle gambe, con i pensieri che vagano e ripercorrono quei 100km nonostante gli impegni familiari e lavorativi. Può accadere qualsiasi cosa in questa settimana ma non interessa, tutto scivola via perché la cosa più importante è aver portato a termine questo lungo viaggio con i miei grandi amici Danilo e Max, un viaggio che ti lascia sensazioni indescrivibili e indelebili.

In questo stato di semi incoscienza le immagini di quelle ore si fanno vive e ti trovi a sorridere da sola, a perderti con lo sguardo nel vuoto o a non ascoltare chi ti sta parlando perché tu sei ancora lì, nella bella Piazza del Duomo di Firenze con altri 3000 partecipanti con un sogno in comune: quello di giungere a Faenza nell’incoscienza di una prima volta o nella consapevolezza di quello che ti aspetterà. Leggi il resto di questa voce →

MAGDALENA AGATA JEDRUSIK RACCONTA LA SUA 100 KM DEL PASSATORE 2018

giugno 8, 2018 in IO C'ERO, NEWS

Magdalena Agata Jedrusik, 39enne di origine polacche, ma residente a Roma, coniugata con il ragioniere Riccardo De Fazio, impiegata presso le Biblioteche di Roma, ha partecipato alla 46^ 100 km del Passatore 2627 maggio 2018. Alla gara erano iscritti 3˙066 atleti (erano 2.893 all’edizione 2017), stabilendo il record degli anni Duemila, con oltre 50 atleti provenienti da 26 nazioni straniere. Sono stati 2˙946 gli atleti partiti e 2˙417 gli arrivati, oltre ai 9 fuori tempo massimo di 20h. La gara è stata vinta dal 47enne Andrea Zambelli, in 6h54’34”, che così ha spezzato l’egemonia di Giorgio Calcaterra di 12 vittorie consecutive (20142017). Magda, pettorale 2˙293, ha felicemente concluso la prova in 11h17’08”45” (real time), 11h19’34” (tempo totale), in 226^ posizione assoluta su 2˙426 finisher, 31^ donna, 17^ cat. SF 40 su 105 atlete.

La graziosa neoultramaratoneta ci racconta la sua felice esperienza da centista. Leggi il resto di questa voce →

Mathias Jorgensen 9° alla 100 km del Passatore 2018

giugno 7, 2018 in IO C'ERO


Hej alle der fulgte med i del passatore 100km, eller som prøvede, hører at der var lidt kuk i systemet..det er vist mere reglen en undtagelsen i ultra, så jeg er ikke mega overrasket :-p

Anyways så fik jeg kæmpet mig henover to rimeligt grove stigninger og ned igen. Pacing planer etc røg hurtigt ud af vinduet og jeg løb efter fornemmelsen op og ned af bjerget. Jeg havde jo håbet på at komme godt under 8timer, selvom de 8+ også havde berørt min bevidsthed et par gange og havde vist også udtalt jeg ikke ville græde hvis det blev 8t+…men tiden blev 8t8min og en slat jeg ikke ved…jeg gav vist alt hvad jeg havde. Grunden til jeg skriver “vist” er fordi jeg blot følte “den røg ud af vinduet” og “kørt hjem” … kan ikke huske jeg nogensinde har haft det så dårligt efter et løb…det hele snurrede rundt og det endte da også med jeg lige måtte tømme maven i en skraldespand ude i badet…javjav så har man også prøvet det efter en ultra. Leggi il resto di questa voce →

Sono figlia d’arte, mio padre undici Passatori, mia madre uno solo, ma con una lunga esperienza da maratoneta… di Giovanna Governatori

giugno 7, 2018 in IO C'ERO, NEWS

Sono figlia d’arte, mio padre undici Passatori, mia madre uno solo, ma con una lunga esperienza da maratoneta. Ho assistito alle lunghe preparazioni di mio padre per questo evento. Giorni e giorni di allenamento e programmazione dei ristori, niente era lasciato al caso.

Mio padre purtroppo ci ha lasciati 18 anni fa. Quest’anno ho deciso di ricordarlo nel migliore modo possibile, calpestando la stessa strada da lui tanto amata. 

Inizio la preparazione a febbraio con la Maratona di San Valentino a Terni. Dopo il giro del Lago Trasimeno (58 km) mi rendo conto che ce la posso fare. Do il via libera all’iscrizione, regalo di compleanno dei miei compagni di squadra.  Leggi il resto di questa voce →

“Emozioni da spettatrice”… di Eleonora Fiorentini

giugno 7, 2018 in IO C'ERO, NEWS

…il Passatore….semplicemente una parola che racchiude in sé un mondo….un mondo di 100 km ininterrotti fatto di emozioni fortissime, di coraggio pari a quello di un brigante, di amicizia che diventa sempre più forte, di testardaggine, di partenza di una folla di pazzi in mezzo al tifo dei passanti, di tenacia, di sfida, di lacrime, di amicizia, di salite che non finiscono mai, di discese, di sudore, di crampi, di lucine nel buio che si muovono ognuna a modo suo che curva dopo curva riesci a riconoscere da lontano, dei ‘forza dai che ce la fai’, ‘non mollare’, di ristori che spuntano come un’oasi nel deserto quando pensi di non farcela più, di ospitalità, di generosità, di perfetti sconosciuti che quel giorno e quella notte diventano amici, partecipi insieme a te di quest’avventura, ti accompagnano e ti appaiono all’improvviso, come angeli per aiutarti ad arrivare fino in fondo, dell’alba che spunta velocemente da quella valle nebbiosa, di limiti che infrangi, limiti che scopri di non avere, di corridori in carrozzina, di corridori con i capelli bianchissimi che arrivano prima di te, del traguardo tanto agognato, della folla che ti acclama all’arrivo come se tu fossi il più impavido degli eroi, profonda ammirazione per gli impavidi….…questa è l’Olimpiade dei Pazzi! Così la chiamano….Come i pazzi amici…Ramaz, Marco, Simone, Fabio…camminatori per scherzo…eroi per davvero❤

Grata di averla fatta da spettatrice almeno una volta nella vita! Non la conoscevo..mi ha fatto emozionare…adesso me la ricorderò per tutta la vita…e chissà se l’anno prossimo tagliero’ quel traguardo anch’io😉

Altamente consigliata!

#100kmpassatore #firenzefaenza 

 

PASSATORE, DA 0 A 100KM IN 12 MESI… di Cosimo Bertotto

giugno 6, 2018 in IO C'ERO, NEWS

La 100 km del Passatore è una delle gare più interessanti del panorama mondiale della lunga distanza, ha un fascino così unico che sempre più persone in Italia decidono di correrla. Chi inizia, tende a gareggiare anche negli anni successivi. Quest’anno alcuni degli atleti di TheRunningPitt.com hanno pensato di parteciparvi, ma poi ci siamo tirati tutti indietro. Per raccontare l’avventura, abbiamo chiesto a un nostro caro amico e Ambassador Polar di descrivere la sua esperienza. Abbiamo seguito Cosimo Bertotto in questi mesi, dandogli anche alcuni consigli per gareggiare. Con grande orgoglio ed emozione, lasciamo la parola al podista tarantino che ci racconta il “suo Passatore” e il suo divano! Dall’articolo traspare la grande capacità di resilienza di Cosimo.

La 100 km del Passatore, come passare dal divano ai 100 km

Il mondo è nelle mani di coloro che hanno il coraggio di sognare e di correre il rischio di vivere i propri sogni! Non avrei mai immaginato che mi sarei trovato un giorno a scrivere di me, delle mie avventure e oggi del Passatore. Fino all’anno scorso ero un semplice runner della domenica, a stento raggiungevo l’arrivo dei 10 km.

Ma da sempre è stata viva in me la voglia di superarmi. Leggevo di atleti che si spingevano oltre le loro capacità, Stefano Gregoretti, Marco Olmo, Giorgio Calcaterra, Mario Zanchi, più leggevo e più sentivo il cuore battere forte: volevo diventare come loro!!! Ma ogni volta trovavo mille motivi per non cominciare: “quando crescono i bimbi”, “devo prima dimagrire”, il lavoro mi stressa”… Con la morte improvvisa di mio padre ho deciso di abbracciare la filosofia del “non rimandare a domani quello che puoi fare oggi”, ora non so se è per onorare mio padre, un uomo che riusciva in tutto ciò che provava, oppure semplicemente paura di dover rimpiangere il passato il fatto sta che mi sono buttato nel mio sogno più grande correre la 100 km del passatore per dire io c’ero!!

Leggi il resto di questa voce →

PASSATORE 2018… di Andrea Dipietro

giugno 6, 2018 in IO C'ERO, NEWS

PASSATORE 2018
Ho letto molto su quello che può lasciare questa gara. Tutti i racconti che sono pubblicati sul sito o in giro
su internet li capisco solo ora che ho fatto anche io “Il Passatore 2018” e dico che… sono tutte storie vere.
Non so nemmeno io come cavolo ci sono arrivato, forse volevo proprio sfidare me stesso, mettermi alla
prova e vedere se riuscivo a percorrere nel più breve tempo possibile una 100 km.
Io, che dopo sette maratone affrontate più o meno preparato ad un certo punto mi stufo e con fatica arrivo
a chiuderle.
Ecco, questa cosa al Passatore non è accaduta. Dire, ho percorso 100 km, non è dire poco ma passano e
passano bene.

Leggi il resto di questa voce →

PASSATORE 2018 – NE VALEVA LA PENA – WE CAN BE HEROES JUST FOR ONE DAY…di Cinzia Tagliavini

giugno 5, 2018 in IO C'ERO, NEWS

Ho corso la 100 km del Passatore per la prima volta nel 2013, sotto una pioggia battente del tutto inaspettata pensando al periodo in cui si svolge la corsa.

A conclusione di quella che all’epoca mi era sembrata quasi un’impresa epica … mi ero detta “mai più”, ma si sa che i dolori del Passatore si archiviano in fretta; smaltito un po’ di acido lattico e un po’ di stanchezza ti ritrovi subito a coccolare il sogno di essere di nuovo alla partenza l’anno dopo.