PENSIERI E COMMENTI

Gentile Tatiana, ho aperto questa sera il vostro sito e sono andato a vedere le foto della cento di quest’anno terribilmente umido. Che emozione!

Non so ancora come ho fatto ad arrivare sino all’arrivo , bagnato, sudato, sconvolto dalla stanchezza, ma ricordo ancora la gioia di questo arrivo.

Sono molto contento e desidero poter far partecipare al mio piacere Lei e tutte le persone che si sono prodigate nell’organizzazione della gara e quelle che lungo il percorso mi hanno fatto trovare qualcosa di caldo e qualcosa da mangiare. Grazie di cuore a tutti!

Spero di riuscire a partecipare ancora a tante 100 per gustare sempre anche le persone che girano attorno a questo evento unico .

Un caro saluto a tutti ed arrivederci all’anno prossimo.

Ugo Menegatti

Grazie a tutti i volontari, grazie alle forze dell’ordine e grazia a tutti quelli che lungo il percorso ci hanno incoraggiato e incitato.

Sono orami al mio sesto Passatore ed ogni volta è la stessa emozione e gioia.

Luca Zanetti

Voglio intanto farvi i complimenti per l’organizzazione e di come avete gestito il tutto nei migliori dei modi senza farci mancare niente e non vedo l’ora che arrivi la prossima edizione per poter partecipare con lo stesso entusiasmo che ho adesso e di percorrere tutti i 100 km dato che quest’anno per mancanza di allenamento e per paura di non farcela mi sono fermato al Passo della Colla.

Salvatore Mancosu del Marathon club Oristano

Volevo ringraziarvi per avermi fatto provare emozioni indescrivibili, sono stati momenti bellissimi e di granda sofferenza, Grazie a tutti voi e portate il mio grazie a tutti i volontari lungo il percorso senza i quali io non avrei potuto vivere questa esperienza incredibile. Grazie di cuore

“LUIGI”

Buon giorno a tutti sono Filocamo Stellario dei Piccolidiavoli di Monza diversamente abili grazie di tutto, non pensavo di vincere questa sfida ma’vi posso confessare, che dopo 4 anni di maratone, non offendendo le altre questa è la piu’ bella in assoluta, tutta la corsa in conpagnia piena di sostegno, credetemi mi ero dimenticato che avevo la malattia rara che si chiama atassia vi posso confessare una cosa lo sport fa molto bene, vi potrei coprire la pagina di complimenti un grazie particolare, che’ ho spiegato è mi a regalato una maglietta x la mia dott’a Mariotti del Besta di Milano, vi saluto è non vedo l’ora che arriva il 2013.

Filocamo Stellario

Gentile signora Tatiana, le invio solo due righe per ringraziare lei e tutti coloro che hanno collaborato alla riuscita della 100, è per me stato davvero molto bello e mi hanno particolarmente impressionato i sorrisi, e le poche allegre parole scambiate con tutte queste persone lungo il percorso. A ben rivederci alla prossima edizione. Un caro saluto.

Ugo Menegatti

Buongiorno, sono Giuseppina Baroni, ho partecipato non con successo all’ultima edizione del Passatore. Volevo ringraziare tutto lo staf e tutti i volontari che fanno grande questa corsa; in particolar modo i medici e volontari dell’ambulanza situata in località Ronta, dove ho trascorso due ore (dalle 19 alle 21) per un forte calo di pressione che mi ha costretto al ritiro. Spero che voi possiate portar loro il mio più vero e sincero ringraziamento, perchè, nonostante l’amarezza del ritiro, mi hanno “coccolato”, curato, fatto sorridere e pensare che l’anno prossimo sarò nuovamente alla partenza di questa splendida gara! Grazie di vero cuore

Giuseppina

Buon giorno, le scrivo da Dakar in cui siamo rientrati dopo la nostra escursione. Non possiamo fare a meno di felicitarvi, tutto è stato perfetto, dall’accoglienza, allo svolgimento e la fine della corsa. Eccellente spirito sia nei partecipanti che nell’assistenza. Un edizione veramente da record. Fra i migliori momenti, l’incontro con i posti di ristoro la notte, tutti disponibili e ben riforniti, non è mancato niente….. Un caro saluto e grazie ancora di tutto.

Con simpatia, Graziano

Buonasera, vi rubo ancora 20 secondi del vostro tempo per ringraziarvi e complimentarmi con voi. Io non ho grande esperienza di corse podistiche ma l’organizzazione ed assistenza avute in questo week-end mi sono sembrate semplicemente ECCEZIONALI. Ottimi e frequenti i ristori, gentilissimi e mai stanchi i volontari della Croce Rossa, puntuali ed ordinati i pullman del trasporto indumenti (ma quello di Marradi l’ho proprio perso … boh). A farla breve, per chilometri mi sono chiesto a cosa servisse essere seguiti – come fanno molti – da parenti e amici in macchina e camper quando l’organizzazione di gara “gira come un orologio”. Bravi tutti! Grazie e … a rivederci!

Michele Vaiano

Grazie , sono con queste due parole solo per ringraziare voi per la bella corsa che ho potuto fare, mi è davvero piaciuto tanto è stata una bella esperienza, e per me se la salute reggerà , ripeterò anche l’anno prossimo. Desidero poi che estenda se possibile i miei ringraziamenti a tutte quelle persone che con la loro presenza anche notturna hanno reso possibile lo svolgimento della splendida manifestazione, siete stati tutti molto bravi. Un caro saluto e arrivederci all’anno prossimo.

Ugo Menegatti

Cara organizzazione 100km passatore, Colgo questa occasione x ringraziarvi e complimentarmi ancora x la sempre bella e xfetta organizzazione della corsa + bella del mondo, che ti entra nel cuore e te ne innamori e la vivi ogni anno, anche se gli anni scorrono purtroppo, come l’appuntamento a cui non puoi e non devi mancare!!!! Grazie

Bartolomeo Canavese

Potrà essere interessante per voi sapere che l’edizione del 2008 della 100 km ha visto all’arrivo una signora sessantenne che ha completato la prova in 19.32.

Che cosa c’è di strano in questa notizia direte voi, ma la cosa eccezionale è che questa signora non aveva mai partecipato a nessuna corsa in vita sua e tanto meno aveva corso ma soltanto camminato: il suo nome è Zecchi Emanuela ed il pettorale 1061.

Si innamorò della 100 seguendo il marito (Maurizio Morselli 13 edizioni completate anche se avete attribuito alcune prove ad un omonimo di Bologna 1.1.1947) e si ripromise che giunta alla pensione si sarebbe cimentata e così ha fatto con indicibile emozione e soddisfazione.

Maurizio Morselli

Desideravo ringraziare per la cortesia, la perfetta organizzazione e soprattutto per l’esperienza umana che ci avete permesso di vivere il 30/31 maggio. 100 km di sofferenza – il marito si è fatto male al primo km, ma è arrivato comunque al traguardo grazie alla testa trascinando una, anzi, entrambe le gambe – ma anche di meravigliosa solidarietà. Una solidarietà non comune. Quindi una corsa arricchente sotto tutti i punti di vista da ripetere senz’altro. Al traguardo l’ho cercata – ormai era mattina inoltrata – ma non mi hanno saputo segnalare la sua presenza. Cordialissimi saluti e alla prossima.

Emilia Maria Parodi

ALL’ORGANIZZAZIONE DELLA 100 KM DEL PASSATORE (file pdf) Fiorenzo Meoni