Parlano di noi…

Parlano di noi…

Corriere di Romagna (25/05/2021)

A gruppi in strada a provare il percorso tradizionale della Firenze -Faenza
Impresa conclusa anche da Laura Spada e da Simone Battelli che hanno raccolto fondi

Almeno una cinquantina sono stati i privati che in modo autonomo si sono cimentati lungo i 100 km del Passatore, da Firenze a Faenza. Non tutti hanno
percorso l’ intero itinerario, mail passaggio dei podisti sulle classiche strade dell’Ultramaratona non è passato inosservato. Mentre la gara ufficiale si stava svolgendo all’ autodromo di Imola, dove era stata dirottata per motivi organizzativi e di sicurezza causa pandemia, una schiera di appassionati non ha voluto rinunciare al tragitto tradizionale.
In tanti hanno potuto vederli lungo la provinciale 302, durante la giornata, oppure applaudirli all’ arrivo in piazza del Popolo in serata. A correre erano fans della
100, accompagnati da amici e personal trainer, in bici, in moto, in auto. E non sono mancati lungo il percorso nemmeno applausi di sostenitori improvvisati.
A concludere la prova “personalizzata” sono stati Enrico Montanari e Simone Randi, ma anche Laura Spada e Samuele Battelli, due tesserati di Ravenna
Runners Club, lei romagnola d’ adozione nata nel 1974 a Brescia, lui ravennate doc classe 1975. «Siamo partiti da Firenze alle 8.45, da soli io e Simone-racconta Enrico Montanari – poi abbiamo raggiunto altri che avevano avuto la nostra stessa idea, partiti prima, alle 7.30. Sul passo della Colla abbiamo trovato vento forte e pioggia: è stata dura ma abbiamo stretto i denti e siamo arrivati in piazza del Popolo verso le 20.45. Abbiamo impiegato poco più di 12 ore».
Sullo sfondo dell’ impresa di Laura e Samuele ci sono stati invece anche scopi benefici. «Era un po’ che ci pensavamo – racconta Laura – e alla fine abbiamo deciso che quest’ anno la pandemia non ci poteva togliere ancora la 100 km del Passatore. Così per dare un valore aggiunto abbiamo deciso di correre sul percorso originale per aiutare l’ associazione “Insieme a te” che gestisce la spiaggia per disabili a Punta Marina. Un altro amico Martino Marzari ha disputato la gara all’autodromo, ma sempre a sostegno di “Insieme a te”». La raccolta fondi servirà per l’ acquisto di attrezzature per l’ associazione. (Francesco Donati)

 

 

FaenzaNotizie.it (22/05/2021)

 

 

 

 

Marco Menegardi vince a Cinisello Balsamo la 6h del Parco Nord (di Matteo SIMONE)

Condividi questo post