COMUNICATO STAMPA N. 2 – LA FESTA DEI VOLONTARI DELLA 100 KM

COMUNICATO STAMPA N. 2 – LA FESTA DEI VOLONTARI DELLA 100 KM

Faenza, 12 novembre 2013

COMUNICATO STAMPA N. 2

Sabato 16 novembre (ore 19.30) al circolo “I Fiori” di Faenza

LA FESTA DEI VOLONTARI DELLA 100 KM

Il “Salvadanaio del Centista” a favore dell’associazione

“Amici della Cardiologia” di Faenza

 

È in programma sabato prossimo 16 novembre (ore 19.30), al circolo “I Fiori” di Faenza, la tradizionale “Festa del Collaboratore” della 100 Km del Passatore. Promossa dall’omonima associazione, la festa è rivolta agli oltre 400 volontari ed alle loro associazioni, che con la loro appassionata, gratuita e costante presenza permettono lo svolgimento regolare della gara e l’assistenza necessaria ai partecipanti per l’intera durata della corsa. Curata dal gruppo sportivo e dallo staff del “Passatore”, con Paolo Ciuffoli nel delicato ruolo di coordinatore dello staff di cucina che cura la cena sociale, la festa prevede, tra le altre iniziative: il ricordo di Alteo Dolcini, uno dei fondatori della “100 Km”, nel 90° della nascita (1923-2013), lo spettacolo di animazione musicale affidato al duo Luca e Martina, giochi a quiz allo scopo di trovare parole, collegate e non alla 100 Km del Passatore, strizzando l’occhio a fortunate trasmissioni televisive, e un’estrazione gratuita a premi.

Alla serata interverranno anche il sindaco di Faenza Giovanni Malpezzi, l’assessore allo sport Maria Chiara Campodoni e il presidente della Provincia di Ravenna Claudio Casadio, i quali saranno accolti dal presidente della “100 Km” Elio Ferri e dal direttivo dell’associazione.

Anche quest’anno il gruppo sportivo della “Cento” ha promosso la consueta iniziativa benefica il “Salvadanaio del Centista” a favore di associazioni locali; anche i volontari e gli ospiti presenti potranno liberamente contribuire a questa ‘corsa della solidarietà’. Da sei anni a questa parte, i fondi raccolti sono stati donati ad un’associazione onlus: Ior (2008), Admo (2009), Gruppo Sportivo Disabili (2010), Anffas (2011) e Oami (2012). Quest’anno è la volta dell’associazione “Amici della Cardiologia” di Faenza.

Ufficio Stampa

Condividi questo post