COMUNICATO STAMPA N. 6/2018

COMUNICATO STAMPA N. 6/2018

 

42^ Maratona del Lamone, buoni risultati per gli atleti dell’Asd Passatore

Gabriele Turroni, 16° assoluto e 11° di categoria, per la prima volta sotto le tre ore

 

E’ stato un lunedì di Pasquetta da ricordare per il mondo del podismo, grazie alla 42^ edizione della Maratona del Lamone, andata in scena il 2 aprile lungo le strade d Russi e dei comuni limitrofi, in prossimità di Ravenna. Sono ben nove gli atleti dell’Asd 100 km del Passatore che hanno partecipato alla seconda 42 km più antica d’Italia, preceduta solo dalla Maratona del Mugello. Gabriele Turroni, per la prima volta sotto le tre ore in carriera, è transitato 16° assoluto
(11° categoria) in 2.50’37”, seguito, a soli 30 centesimi di secondo, da Stefano Farina,
17° assoluto riuscendo a limare il proprio tempo personale di due minuti. A chiudere il trio, staccato di meno di due minuti, Alberto Bandini, 18° assoluto in 2.52’35”, migliorando il proprio tempo personale di quasi quattro minuti. Nella stessa mattinata, altri cinque portacolori del Passatore (Carlo Alberto Viola, Stefano Valentini, Eliana Pelliconi, Lorenzo Leoncavallo e Simone Assirelli) hanno tagliato il traguardo della maratona. In campo femminile, la Pelliconi ha concluso la sua prima partecipazione in maratona in 3.38’02”, giungendo 20° donna assoluta (4^ di categoria).
Gabriele Turroni, a mente fredda, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni in merito al risultato conseguito alla Maratona del Lamone 2018: “Sono felicissimo del personale e del piazzamento ottenuto in una maratona a cui tengo particolarmente. Aspettavo questo momento da più di un anno. L’obiettivo era quello di correre i primi 30km a 4.00/km di media, con una leggera progressione negli ultimi 12km. Sono subito riuscito ad impostare una buona azione insieme a due compagni di squadra, Stefano ed Alberto. Abbiamo fatto il ritmo a turno per quasi tutta la gara

fino ad arrivare insieme sotto al traguardo. Nell’ultimo km stavo bene per cui sono riuscito a piazzare l’accelerazione decisiva. La gara del 2 aprile mi ha lasciato buone sensazioni, ero preparato ed ho corso bene. Un buon test in vista della 100 km del Passatore.”

Oltre ai tre piazzamenti sotto le tre ore, la squadra del Passatore ha messo a
segno un altro risultato significativo, con Flavio Selle giunto al traguardo in
3.19’11”, migliorando di quasi dieci minuti il proprio personale. “Questa gara non era in programma, infatti mi sono iscritto il giorno          prima” ha raccontato Selle nel post-gara, aggiungendo: “Con         tre        mesi     di             preparazione   e dopo tre mesi di stop per infortunio, non posso che essere soddisfatto del risultato”.

Ricordiamo che, il gruppo sportivo Asd 100 del Passatore, è nato nel marzo del 2003, contando inizialmente meno di dieci tesserati. Sin dai suoi albori, la società è sempre stata un’espressione sportiva della  omonima Associazione, che oggi consta di 25 atleti.


L’Ufficio Stampa

 

Condividi questo post