100 KM CON PAPA GIOVANNI PAOLO II

100 KM CON PAPA GIOVANNI PAOLO II

Ci sono tanti motivi per dedicare la Cento di quest’anno a san Giovanni Paolo II: da meno di un mese è stato dichiarato Santo; fin da giovane ha amato e praticato lo sport, dalla canoa, allo sci, al nuoto, alle escursioni in montagna; più volte ha incontrato gli sportivi; da papa ha fatto non la Cento, ma la 1.162.615 chilometri contando solo i viaggi internazionali, per un totale di 543 giorni passati fuori dall’Italia.

Col suo continuo viaggiare ci è diventato vicino e molti di noi hanno potuto incontrarlo e dargli la mano. E’ passato anche da alcune città e vie della Cento: nel maggio del 1986 ha visitato Faenza e Brisighella e nell’ottobre dello stesso anno Firenze e Fiesole.

Con i suoi incontri, i suoi discorsi, i suoi gesti, papa Wojtyla ci ha fatto camminare, ha fatto camminare la storia; ha invitato la Chiesa e il mondo a non avere paura e a percorrere le vie della libertà, della solidarietà, della pace, del rispetto della vita e della famiglia.

Lungo la strada della Cento mi fermerò a pregare e a meditare in alcuni luoghi che ricordano il suo passaggio e il suo insegnamento, accompagnato da questo libretto che sarà a disposizione di quanti lo desiderano.

Don Luca Ravaglia

 libretto completo:   100 km 2014

 

Condividi questo post