CIAO BELLA GENTE…… di Amedeo Sargolini

CIAO BELLA GENTE…… di Amedeo Sargolini

 

CIAO  BELLA GENTE……
dopo il ritiro dello scorso anno, non vedevo  l’ora che si riaprissero le iscrizioni per la 45 edizione del PASSATORE…
appena aperte mi iscrivo in un battibaleno, mi devo rifare della scorsa edizione.
richiedo il pettorale 666 i numeri del diavolo, perchè il diavolo a me me fa un baffo…
e poi il 6 è il mio numero e quello del mio amore LI FARRO….
corro per me, corro per riprendermi quello perso lo scorso anno…
lo scorso anno ho perso le emozioni di correre  con la frontale nel buio della notte, con il cielo tempestato di stelle, con la luna che mi faceva da guida…
ho perso i meravigliosi suoni che solo la natura riesce a regalarci; il gracidare delle rane e dei rospi, mentre si scende dalla colla.. lo scrosciare del torrente di lato al percorso… le  voci degli alberi del bosco…
ECCO…
MOTIVO MAGGIORE PER LA MIA GARA
è correre per ELISA E LILIANA…solo noi sappiamo il perche….
GLI HO PROMESSO CHE GLI AVREI PORTATO LA MEDAGLIA A CASA, E CHE SAREI ANDATO DI CORSA A FAENZA A RIPRENDERE LO ZAINETTO LASCIATO IL MATTINO A FIRENZE…
DOVEVO… non potevo mica dire cazzate…
è strabello incontrarci poco prima della partenza sotto i portici di piazza della repubblica a firenze, cè chi deve ancora  ritirare il pettorale( grande fila sotto il sole…. aigh!!!!!!! ) e chi si sta gia cambiando….
il caldo si fa sentire eccome… alle 11,30 siamo già alle carrozze con i piedi sotto il tavolo, il gruppo degli amici riminesi è affamato, e dopo le foto di rito con la maglia HAPPINESS fatto per l’occasione, si pappa..
chi pasta in bianco , chi al pomodoro , chi opta per una pizza, insomma pranzo fugace, leggero.. la strada è lunga , ma le energie ci sono già tutte, nel corpo e nella mente…
niente birra ahimè, ma ora non se po proprio fare…..
è giunta l’ora di lasciare gli zainetti, sia quello del cambio notturno – diretto ALLA COLLA DI CASAGLIA  sia quello per il post gara PIAZZA DEL POPOLO a FAENZA.
li vado a riprendere , lo giuro al tizio che sta alle consegne…..
parto insieme a 4 amici di viaggio.. verrebbe da dire ERAVAMO 4 AMICI AL PASSATORE….4 riminesi
2 sono pivelli, primo PASSATORE per loro… l’altro invece è al secondo.
fa caldo diamine, opto per una canottiera intima leggera, che asciuga il sudore, e sopra una maglietta a mezze maniche orange del VALENCIA BASKET che mi consentirà di non avere freddo nell’ascesa della colla…
ci ingrigliamo e ci perdiamo subito di vista..
sale l’attesa.. parte il battimani e via….sono le 15.00 ed il passatore 2017 è partito.. vado pianino la strada da fare è tanta e spero presto di  ritrovare i miei compagni di viaggio.. arriviamo al 5 km e finalmente ci ritroviamo…
subito dopo il ristoro MACKY,( MASSIMILIANO PAGLARANI ) sulla salita che porta a Fiesole ha il fiato lungo, la tensione e diciamo la paura della distanza, lo rende affaticato.. non ce la fa romprere il fiato.. camminiamo, lo seguo passo passo.. ma lui niente.. decido di lasciarlo ai suoi pensieri, e magari senza apprensioni andrà molto meglio….
pian pianino, mentre  cerco di riprendere gli altri 2 sventurati, becco un’altro amico ,MIRKO VENTURELLI di Verona.. con le gambe alzate.. mi avvicino e gli chiedo cosa avesse.. mi dice che aveva capogiro.. il caldo è una brutta bestia…..mi assicuro che stia bene, gli chiedo se volesse acqua e zuccheri, mi rassicura che sta bene e che a breve sarebbe ripartito….
riparto…. raggiungo quel PATACCA di LUCA CASADEI e  Pasticcino ANDREA GUIDI .. riprendiamo pian pianino a correre e camminare, ( come ci suggerisce qual santone delle lunghe distanze MAX SACANNA…)…tra una cazzata e l’altra arriviamo al passo le croci…tra ali di gente che ci da il 5 e ci annaffia con gli spruzzi d’acqua…. ha inizio la discesa.. ora la meta è Borgo San Lorenzo…33km.. si vola .. alterniamo passo e corsa…le gambe sono in ottimo stato…
arriviamo finalmente a Borgo… c’è gente anche qui,…. superiamo il ristoro e c’è la gradita sorpresa della mitica Cannarecci che ad uno ad uno ci accompagna per un paio di km…. GRANDE…ancora 3 km e c’è un altro ristoro… arriviamo e vedo il buon PAOLO RINALDI  alle prese con un dolore al muscolo della gamba.. ah che dolore paolino… passa gelo rusin , ex giocatore di basket, che le piazza un suo ditone sulla muscolo……. e pian pianino paolo si rimette in piedi, camminiamo, paolo sembra stia bene.
riprendiamo…. paolo se ne va in un batti baleno dolorante ma ha altri ritmi… e chi je la fa…..
gli altri due se ne erano già andati avanti…. li ritroverò al cambio alla Colla…
a 2 km dalla Colla, dal cambio.. dal ristorone.. dal pensiero che la fatica della salita è finita.. sento un dolore al centro delle scapole.. non ce la faccio neanche a camminare…..forse perché in salita contraggo troppo le spalle… arriva santo MARCO LUNEDEI.. che con la sua biciclettina ha dato aiuto un po’ a tutti.. dalla partenza all’arrivo….che mi massaggia  li tra le scapole…mi rilasso, mi si decontraggono i muscoli…riprendo a camminare senza dolore, tanto da arrivare alla Colla,addirittura  CORRENDO….
al cambio ritrovo i miei amici.. LUCA  E ANDREA.. che sono già cambiati e ci diamo appuntamento al ristoro per ripartire insieme…mi cambio al volo, MAGLIETTINA ASCIUGATUTTO e giacchino antivento YELLOW frontale e via…..
vado ma non li trovo.. vedo Macky anche lui alla colla….FELICE… felice di rivederlo li… gli dico di godersi la notte la discesa. .di correre spensierato… solo cosi potrà scrollarsi di dosso tutte le paure….
mi ristoro al volo.. stavolta senza brodo di pollo – e riparto…. vado la notte mi attende con tutti i suoi perché… Casaglia– Marradi…in brevissimo tempo ci arrivo… incontro il gruppetto di Angela Gargano e Mariella Di Leo… ci facciamo la foto tutti insieme al passaggio di Marradi…sono un po’ stanco… mi siedo un attimo a riprendere fiato.. mancano solamente 35km al traguardo.. l’obiettivo non mi dovrà sfuggire… mi dicono di andare insieme a loro.. gli dico che le raggiungerò più avanti…
riparto.. destinazione Brisighella.. incontro Laura Corradini– compagna di squadra di Scandiano…abbiamo corso il passatore nel 2015 – ci aiutiamo a vicenda… pian pianino andiamo da un ristoro all’altro,  tra un battuta ed un foto di sua sorella Luisa che ci segue in bici.. Brisighella è nostra…ci arriviamo.. ci ristoriamo.. ormai sta albeggiando…manca una seduta di allenamento gli dico. si fa forza.. si fa coraggio .. ma al 95km non ce la fa più a seguirmi… decido di andare  via correndo…spero mi perdonerà per questo.. ma dovevo e volevo andare a riprendere le promesse fatte.. lo zainetto di Lilly e la medaglia per ELISA e LILLY…arrivo alla rotatoria con al centro il passatore.. 2km all’arrivo.. un lungo rettilineo e Piazza del Popolo sarà mia.. la mia destinazione finale…
passo dopo passo… metro dopo metro vedo il gonfiabile SAUCONY ROSSO..inizio a sprizzare gioia da tutti i pori della pelle…inizio a bisbigliare, sussurrare.. GRIDARE….. LILLY LO ZAINETTO TE LO SONO VENUTO A RIPRENDERE…. ELISA ECCOTI LA MEDAGLIA PROMESSA..LILLY AMORE MIO È ANCHE UN PO LA TUA MEDAGLIA…vedo la piccola porticina dell’arrivo..ormai la mia 100 km, la mia 4 e mezzo è cosa fatta…
15.01.29 il mio tempo finale, il tempo non conta mai..
ma le EMOZIONI tantissime…..
PAPA’ non me ne volere se per questa volto ho corso  per ELISA e LILLY… ma so che mi capirai…….
E STATO BELLISSIMOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

Condividi questo post