× Ritorna la 49^ edizione della 100km del Passatore - 25-26 maggio 2024
IL MIO PASSATORE... - 100 KM del Passatore | Firenze - Faenza

IL MIO PASSATORE…

IL MIO PASSATORE…

 

Ci siamo allenati per diversi mesi , io Giovanni Iudice e Claudio Salati ,macinando centinaia  di chilometri…. cercando di non togliere tempo  alla famiglia .
Le nostre uscite sono sempre state  la mattina presto  (5:15-5:30)con la luce frontale  in testa ..tanti  lunghi da 42km ,45Km ,50Km  ed  infine  il  1° maggio abbiamo fatto il lunghissimo di  62Km con partenza alle ore 4:15,eravamo sicuri  di esserci preparati adeguatamente per correre 100Km.

Ci siamo allenati per diversi mesi , io Giovanni Iudice e Claudio Salati ,macinando centinaia di chilometri…. cercando di non togliere tempo alla famiglia .
Le nostre uscite sono sempre state la mattina presto (5:15-5:30)con la luce frontale in testa ..tanti lunghi da 42km ,45Km ,50Km ed infine il 1° maggio abbiamo fatto il lunghissimo di 62Km con partenza alle ore 4:15,eravamo sicuri di esserci preparati adeguatamente per correre 100Km.

Sabato mattina  ore 9:40 ritrovo alla  stazione  di Pisa  con Giovanni  destinazione Firenze …purtroppo  Claudio il nostro compagno di tanti  allenamenti  non può essere presente !!
Arriviamo a Firenze mentre sta’ diluviando,ci dirigiamo a piedi verso Piazza degli Strozzi dove consegnano i pettorali .
Giovanni non sta’ bene  ha   la febbre ….. decide di prendere un “Optalidon ” è ancora indeciso se  partire o tornare a casa in treno  …sempre sotto la pioggia andiamo alla ricerca di una trattoria dove mangiare un piatto di pasta.
Dopo il caffè  ci incontriamo con l’amico Francesco Ferrucci ” lo scrittore ” ….è l’ora della vestizione ,dobbiamo decidere con cosa partire e cosa spedire al  Passo della Colla (913m  ) per il cambio .
Facciamo la foto di gruppo (con bandiera pisana) e poi consegniamo  le borse (borsone a Faenza e zaino al passo della Colla )
La temperatura è di circa 8° gradi  ed oltre alla  pioggia  insistente c’ è anche il vento   …. decidiamo di acquistare   il  classico “poncho ” da turista e di mettere le buste ,sponsorizzate dalla “Geofor” ,ai piedi per proteggerli  almeno fino alla partenza .
Alle 15:00  si parte ,dopo alcuni chilometri in città iniziamo  a salire verso Fiesole ..la pioggia ed il temporale continuano a farci compagnia !!
Arrivati a Borgo S. Lorenzo 31,5km   iniziano i primi problemi per Giovanni  , poco dopo il ristoro di Panicaglia 35,3 Km  capisce che non  terminerà la corsa .
Alternando il passo alla corsa arriviamo  a  Ronta (38,5Km) dove c’è il ristoro..Giovanni si ferma non ce la fa’ più a correre con la febbre..il suo Passatore finisce quì !!
La sorella di Francesco lo trasporterà  in auto al Passo della Colla  dove proseguirà in autobus sino a Faenza.
Mi aspettano 61,5Km in solitudine ,i primi  10km sono tutti  in salita…  trovo tanti podisti che camminano ma io continuo a correre del mio passo .
Alle 20:22 circa arrivo in vetta ci sono 3°C  ..mi fermo alla tenda  dove mi cambio completamente compreso le scarpe(perdo circa 20 minuti ) ,poi sosta al ristoro e telefonata alla moglie per tranquillizzarla .
Si riparte  . ..inizia la discesa  le strade sono alberate e  la luce è poca quindi  decido di accendere la lampada  frontale ..arrivo al ristoro di Casaglia ( 52,5Km ) ci sono 5°C  mangio e bevo camminando .
Mi viene in mente la frase di un collega di Padova  “il Passatore  è 50km  gambe e 50km  testa ” ..è proprio vero ,mentalmente mi divido il percorso in frazioni da 5km ..ogni ristoro  faccio circa 100metri al passo alimentandomi adeguatamente con uvetta ,pane e marmellata ,acqua e sali minerali .
Ogni tanto ricevo telefonate dall’amico Claudio che chiede aggiornamenti ..arrivo al 80°Km  e nonostante la stanchezza (sono circa 9 ore e mezzo che corro )capisco che la porterò in fondo !!
Negli  ultimi 20 chilometri risalgo molte posizioni e questo mi carica psicologicamente ……84,8Km  Fognano    riprende a piovere intensamente !!
Sono  le 1:20   ed arrivo a Brisighella  88Km  …mancano solo  12Km ,ristoro veloce e si riparte !!
95° Km  …96° Km…97° Km  inizio ad aumentare il passo ….98° Km….sento squillare il cellulare è mia moglie e le dico  che sono quasi arrivato   ….99° Km decido di aumentare il ritmo le gambe rispondono
corro  gli ultimi 1000 metri alla media di 4′ 40″…vedo l’ arrivo ..taglio il traguardo saltando per toccare il  cronometro   che segna   11:42:30  real time  11:41:32!!
Ce l’ho  fatta , sono le 2:42  ….telefono  a mia moglie per condividere la mia felicità   !!
Mesi di sacrifici  sono ripagati ….anche se rimane  il rammarico  di  non essere arrivato  insieme a Giovanni e Claudio !!

Ritiro la medaglia ,consegno il chip ,ritiro le bottiglie di vino e mi faccio stampare il diploma di partecipazione ……poi ritiro  borse  ,doccia e  massaggio …e via verso la stazione con Giovanni alle 4:44 c’è il treno per Bologna !!
Mentre siamo sul treno Firenze -Bologna arriva il messaggio di Francesco che ha terminato in 15 ore 5minuti   nonostante i piedi sanguinanti…Bravissimo !!

Alle  9:05 sono a casa e  riabbraccio Moglie e figli……..è l’ora di fare colazione !!!

Roberto Marsi    pettorale  765
Marathon Club Pisa  

Sabato mattina ore 9:40 ritrovo alla stazione di Pisa con Giovanni destinazione Firenze …purtroppo Claudio il nostro compagno di tanti allenamenti non può essere presente !!
Arriviamo a Firenze mentre sta’ diluviando,ci dirigiamo a piedi verso Piazza degli Strozzi dove consegnano i pettorali .
Giovanni non sta’ bene ha la febbre ….. decide di prendere un “Optalidon ” è ancora indeciso se partire o tornare a casa in treno …sempre sotto la pioggia andiamo alla ricerca di una trattoria dove mangiare un piatto di pasta.
Dopo il caffè ci incontriamo con l’amico Francesco Ferrucci ” lo scrittore ” ….è l’ora della vestizione ,dobbiamo decidere con cosa partire e cosa spedire al Passo della Colla (913m ) per il cambio .
Facciamo la foto di gruppo (con bandiera pisana) e poi consegniamo le borse (borsone a Faenza e zaino al passo della Colla )
La temperatura è di circa 8° gradi ed oltre alla pioggia insistente c’ è anche il vento …. decidiamo di acquistare il classico “poncho ” da turista e di mettere le buste ,sponsorizzate dalla “Geofor” ,ai piedi per proteggerli almeno fino alla partenza .
Alle 15:00 si parte ,dopo alcuni chilometri in città iniziamo a salire verso Fiesole ..la pioggia ed il temporale continuano a farci compagnia !!
Arrivati a Borgo S. Lorenzo 31,5km iniziano i primi problemi per Giovanni , poco dopo il ristoro di Panicaglia 35,3 Km capisce che non terminerà la corsa .
Alternando il passo alla corsa arriviamo a Ronta (38,5Km) dove c’è il ristoro..Giovanni si ferma non ce la fa’ più a correre con la febbre..il suo Passatore finisce quì !!
La sorella di Francesco lo trasporterà in auto al Passo della Colla dove proseguirà in autobus sino a Faenza.
Mi aspettano 61,5Km in solitudine ,i primi 10km sono tutti in salita… trovo tanti podisti che camminano ma io continuo a correre del mio passo .
Alle 20:22 circa arrivo in vetta ci sono 3°C ..mi fermo alla tenda dove mi cambio completamente compreso le scarpe(perdo circa 20 minuti ) ,poi sosta al ristoro e telefonata alla moglie per tranquillizzarla .
Si riparte . ..inizia la discesa le strade sono alberate e la luce è poca quindi decido di accendere la lampada frontale ..arrivo al ristoro di Casaglia ( 52,5Km ) ci sono 5°C mangio e bevo camminando .
Mi viene in mente la frase di un collega di Padova “il Passatore è 50km gambe e 50km testa ” ..è proprio vero ,mentalmente mi divido il percorso in frazioni da 5km ..ogni ristoro faccio circa 100metri al passo alimentandomi adeguatamente con uvetta ,pane e marmellata ,acqua e sali minerali .
Ogni tanto ricevo telefonate dall’amico Claudio che chiede aggiornamenti ..arrivo al 80°Km e nonostante la stanchezza (sono circa 9 ore e mezzo che corro )capisco che la porterò in fondo !!
Negli ultimi 20 chilometri risalgo molte posizioni e questo mi carica psicologicamente ……84,8Km Fognano riprende a piovere intensamente !!
Sono le 1:20 ed arrivo a Brisighella 88Km …mancano solo 12Km ,ristoro veloce e si riparte !!
95° Km …96° Km…97° Km inizio ad aumentare il passo ….98° Km….sento squillare il cellulare è mia moglie e le dico che sono quasi arrivato ….99° Km decido di aumentare il ritmo le gambe rispondono
corro gli ultimi 1000 metri alla media di 4′ 40″…vedo l’ arrivo ..taglio il traguardo saltando per toccare il cronometro che segna 11:42:30 real time 11:41:32!!
Ce l’ho fatta , sono le 2:42 ….telefono a mia moglie per condividere la mia felicità !!
Mesi di sacrifici sono ripagati ….anche se rimane il rammarico di non essere arrivato insieme a Giovanni e Claudio !!

Ritiro la medaglia ,consegno il chip ,ritiro le bottiglie di vino e mi faccio stampare il diploma di partecipazione ……poi ritiro borse ,doccia e massaggio …e via verso la stazione con Giovanni alle 4:44 c’è il treno per Bologna !!
Mentre siamo sul treno Firenze -Bologna arriva il messaggio di Francesco che ha terminato in 15 ore 5minuti nonostante i piedi sanguinanti…Bravissimo !!

Alle 9:05 sono a casa e riabbraccio Moglie e figli……..è l’ora di fare colazione !!!

Roberto Marsi pettorale 765
Marathon Club Pisa

 

Condividi questo post