Il mio viaggio durato 6 mesi 11 ore e 20 minuti… di Matteo Morandi

Il mio viaggio durato 6 mesi 11 ore e 20 minuti… di Matteo Morandi

 

Il mio viaggio durato 6 mesi 11 ore e 20 minuti…

Finalmente è arrivato il giorno della partenza,  IL MIO PRIMO PASSATORE…nei giorni precedenti tutti a chiedermi se ero pronto, la mia risposta era sempre uguale ” come si fa a sapere se si è pronti a correre 100km? Però sono curioso e ho una voglia matta di correrla”…

Ci siamo Firenze! Caldo molto caldo, con i miei amici cerchiamo ombra e iniziamo a prepararci, la mia curiosità aumenta sempre di più, anche la voglia di partire…

Vai si parte, perdo subito 4 amici e rimango con Elvis, decidiamo il ritmo, lui arriva da un infortunio e non sa quanti km farà, il mio obbiettivo è finirla, il mio cervello è in modalità easy…

Subito mi accorgo di come sia sentita questa gara, a Firenze ho già fatto 2 maratone ma qualcosa nell’aria è diverso.

Si passa a Fiesole e nel frattempo ammiro il paesaggio, ma quanto è bella l’Italia…

Caldo sempre più caldo, ristori, fontanine e gente con la canna fuori dai portoni sono tutti miei.

Il ritmo trovato è perfetto, si fanno i km ma mi sento bene, arriviamo a Borgo San Lorenzo, 3h04′, piccola sosta al ristoro e si riparte.

Dopo poco troviamo Luca, non sta bene e sta rallentando, anche Elvis decide di rallentare e stare con lui, ok Teo sei solo ora.

Arriva il passo Colla, non mi fai paura!!! 

Inizia la salita, provo a correre sino a quando riesco, non voglio stancarmi, faccio qualche km e decido di provarne uno camminando, il tempo tra corsa e camminata non è molto diverso, cammino così mi tengo le energie per dopo…

Arrivo al 44mo km e trovo Giorgio, non sta bene, decido di stare con lui è arriviamo alla Colla, spettacolo puro quello che mi si presenta davanti all’ultimo tornante, quanta gente!!!

Ci cambiamo con calma, Giorgio è in difficoltà, mi cambio con calma e aspetto che si riprenda…

Partiamo ma subito si ferma, lo aspetto, fa fatica, ripartiamo ma dopo qualche tornante lo perdo…

Io continuo a scendere, il ritmo è buono, potrei accelerare ma preferisco godermi ogni attimo, è troppo importante arrivare!!!

Sono a Casaglia, 6h01′ con la sosta va più che bene! troppo contento, la distanza più lunga che abbia mai corso

Inizia a scendere il buio, arrivo a Marradi 65mo km, al ristoro bevo con calma, con me ho il telefono e passo qualche minuto camminando e comunicando con amici… sento mio fratello Marco che mi sta seguendo dal divano e mi dice che sto andando bene… se lo dice lui…

Inizio a sentire freschino, è tutto buio e la stellata che ci accompagna è qualcosa da incorniciare, e quante rane, sembra che con il loro gracchiare ci incitino a non mollare.

I km passano, i pensieri e le emozioni sono infinite!!!

80mo km, vai Teo solo una mezza maratona e ci sei, solo??? I km iniziano a sembrare più lunghi del solito, sto ancora bene, con il tempo d’arrivo ci siamo, primo obbiettivo è finirla, sotto le 12 h ne sarei felicissimo!

Alterno corsa e camminata, dove ci sono dei saliscendi, ma non era tutta piana dal 65mo? Bah…

90mo km non ci posso credere!!! Per strada ancora gente ad aspettarci e a tifare.

95mo km vaiiii Teo è fatta mi dico, i 5 km più intensi mai corsi in vita mia, un mix di soddisfazione, commozione, orgoglio, pazzia… di tutto!!!

99mo km, mi faccio un bel selfie con il cartello, è da mesi che aspetto questo momento!

Ecco la piazza, le luci, l’arrivo, fatta finitaaa …11h23’…

Un viaggio fuori e dentro di me, pazzesco, vorrei che il tempo si fermasse qui!!! 

Grazie Passatore!!! Mi hai fatto provare cose uniche!!!

La rifarò? Non lo so, ora dico di no, ho paura di rovinare un qualcosa che vorrei restasse unico nella mia vita!

 

Condividi questo post