SPECIALI TVR – 100 km del Passatore 2019

giugno 7, 2019 in NEWS

NEWTIME TV – 100 km del Passatore 2019

giugno 6, 2019 in NEWS

Vi informiamo che il servizio del 25/05/2019 realizzato da FIRENZE a FAENZA dedicato a :
” 47^ ediz della 100 KM del PASSATORE – La piu’ bella del mondo ”
andrà in onda su:
DI.TV Ch 90 il 05/06/2019 h 20,30; il 07/06/2019 h 2030;
DI.TV Ch 85 il 06 /06/2019 ore 12,15 ; il 07/06/2019 h 17,15 + altre repliche.
ma ricordiamo
SEMPRE VISIBILE sul nostro canale YOUTUBE WWW.NEWTIMETV.LIFE

IL MIO PASSATORE 2019… di Laura Birolini

giugno 18, 2019 in IO C'ERO, NEWS

Ecco il racconto di Laura Birolini ⇨ Il mio Passatore. 25-26 maggio 2019

Storia dell’ultramaratona Italiana 19° Secolo

giugno 17, 2019 in IL PASSATORE, NEWS

…Un po’ di storia della 100km pt.2

giugno 17, 2019 in IL PASSATORE, IMMAGINI DEL PASSATO, IO C'ERO, NEWS

Ultramaratone su strada in Italia: dalle origini ai nostri giorni

Di ALBERTO 

 
 
 

Dalla collaborazione di Stefano Scevaroli.

Per capire come nacque l’ultramaratona, vorrei collegarmi alla nascita dell’atletica leggera moderna italiana, che nella seconda metà dell’ “Ottocento” traeva origine dall’attività ginnica e dal professionismo. Tra le varie componenti che prepararono la strada all’avvento dell’atletica leggera moderna, nel nostro Paese ebbe parte quasi irrilevante quella studentesca che invece nell’ambiente anglo-sassone fu di fondamentale importanza. Di fatto la differenza tra mondo latino ed anglo-sassone è, sotto questo aspetto, ancora oggi notevole. 
Ad esempio, dal 15 al 19 marzo 1869 a Venezia si disputò il Primo Convegno Ginnastico Italiano, che può essere considerato il primo campionato italiano di ginnastica. Ebbene tra le gare disputate, i ginnasti si cimentarono anche nei salti in alto ed in lungo, con e senza rincorsa, nell’asta (con un attrezzo di faggio lungo 3 metri), nel lancio da fermi di una palla di ferro del peso di 15 kg e nei 200 metri. 

 

Leggi il resto di questa voce →

Il Passatore 2019… di Rondinini Gianni

giugno 17, 2019 in IO C'ERO, NEWS

passatore 2019 – prologo

questa e’ la parte seria del racconto: se volete potete saltarla ed andare al primo capitolo: faenza – firenze (appena la pubblico).

non mi offendo, dico davvero: lo so che siete qui per farvi 2 risate e, a dire la verita’, anche io.
pero’ in ogni storia c’e’ una parte che merita la giusta dose di serieta’: la vita va presa con leggerezza, ma non superficialita’. so che le emozioni piu’ forti saranno sempre vive nei miei ricordi, ma, presto o tardi, tanti piccoli dettagli rischiano di andare persi e, visto che non voglio che succeda, non intendo tralasciare nulla.

come anticipato, oggi pubblico il primo dei 4 capitoli della trilogia della mia prima 100.

cocacola, popcorn, abbassate le luci.
via con la musica. dolce, delicata, avvolgente.
la senti?

la 100, il passatore, la firenze-faenza, la lunga…
ci sono mille modi per chiamare quella che, piu’ che una gara, e’ un lungo, lunghissimo viaggio attraverso gli appennini: un fiume di gente, un mare di case, un’infinita’ di curve, il bosco, i gorgoglii del fiume, una varieta’ di suoni, colori e profumi, di momenti di euforia di difficolta’, tantissime persone che si conoscono senza essersi mai viste, i bambini che sorridono ed incitano, gli anziani che passano la notte al freddo per vederti, il serpentone di luci bianche e rosse che si snoda lungo la strada, i falo’ qua e la’, i ristori ufficiali e quelli autogestiti, il caldo torrido della partenza che diventa freddo insopportabile salendo la colla, il sole che lascia spazio alle nuvole ed alla pioggia, gli accenti che si mescolano in frasi, parole e modi di dire e tanto altro che non ti aspetteresti mai di vivere nel momento in cui, per la prima volta, decidi di attaccarti il pettorale con scritto “100km del Passatore”. Leggi il resto di questa voce →

eccomi qui anche per il 2019 pronto ai nastri di partenza.. di Sargolini Amedeo

giugno 17, 2019 in IO C'ERO, NEWS

eccomi qui anche per il 2019 pronto ai nastri di partenza.. 
io ed il mio amore lilly farronato raggiungiamo firenze gia il giorno prima,come nostra abitudine. prendiamo possesso della nostra camera in uno splendido b&b  LA LOCANDA DEL SALIMBECCO proprio di fronte alla cappella medicea, affianco alla basilica di san lorenzo Leggi il resto di questa voce →

“IO C’ERO” DI  DANIELA COSTANZO CON FRANCESCO MAROTTA

giugno 17, 2019 in IO C'ERO, NEWS

“IO C’ERO” DI  DANIELA COSTANZO CON FRANCESCO MAROTTA

“CORRENDO OLTRE I LIMITI, LA PASSIONE FA GRANDI”                                                     (cit. Salvo La Iacona , pres. a.s.d Caltagirone)

 

25 MAGGIO 2019…..SECONDO PASSATORE..FRANCESCO ED IO CI SENTIAMO PIU’ PREPARATI DELLO SCORSO ANNO, DURANTE TUTTO IL MESE SIAMO STATI CARICHI DA UNA PARTE, ED UN PO’ SCONFORTATI DALL’ALTRA (L’ALLENAMENTO FATTO TI SEMBRA SEMPRE  POCO), CI MANCA IL SENSO DELL’ IGNOTO DELLA PRIMA VOLTA.

SIAMO IN 6 ALLA PARTENZA( FRANCESCO ED IO CON GIOVANNI COPPA,COACH SUPERPIPPO ROCCASALVO,ALESSANDRO CARFI’ E LA NEW ENTRY GIUSEPPE CICCAZZO)  GRUPPO AFFIATATO E GIA’ COLLAUDATO …TRANNE CHE PER L’IMPREVISTO…. CHE CI HA ACCOMPAGNATO PER TUTTI I 100 KM…GIOVANNI SI RITIRA PER MALESSERI AL 35° KM (CI DISPIACE TANTO, MA ANDIAMO AVANTI). IL GRUPPO INCONTRA TANTE PERSONE DURANTE IL CAMMINO, CON CUI CONFRONTARSI,RIDERE, PROGRAMMARE QUALCHE GARA, COME SUSY CHE CI FARA’ COMPAGNIA PER OLTRE 30 KM, GLI ATLETI DELLA PUGLIA (DOVE ORMAI SIAMO DI CASA) E GLI AMICI DI BAGHERIA E TANTI ALTRI….. TUTTO CIO’ FINO AI 65 KM, DOVE IO, PER MALESSERI INVITO FRANCESCO AD AVVENTURARSI CON GLI ALTRI…” IO VADO FINCHE’ POSSO DA SOLA, POI CHI VIVRA’ VEDRA”, LUI E’ CATEGORICO “RESTO  CON TE”, MI PROMETTE CHE FAREMO GLI ULTIMI 35 KM CAMMINANDO. Leggi il resto di questa voce →

Un viaggio intimo dentro di sé.. di Rizzi Giovanni

giugno 17, 2019 in IO C'ERO, NEWS

La mia 100 km del Passatore 2019: un viaggio intimo dentro di sé

A poco meno di un mese dal mio viaggio per Faenza non riesco a levarmelo dalla mente… Non passa un giorno senza che qualcuno o qualcosa me lo ricordi. Me l’avevano detto tutti ma in fondo in fondo non ci credevo: cosa mai poteva avere di magico una corsa tanto lunga? Cosa mai si potrà provare durante quei 100 km di salite, curve e discese? Cosa mai si potrà provare quando si taglierà il traguardo (se mai si taglierà il traguardo…)? Leggi il resto di questa voce →

IO C’ERO di Cannata Silvia

giugno 17, 2019 in IO C'ERO, NEWS

Io c’ero…. 
… arrivo a Firenze, sono le 10 dopo un viaggio di un’ora e mezza in treno… già sul treno mille pensieri e tante lacrime… Ora ci sono, sto andando alle cascine, a ritirare il pettorale… Aspetto da più di un anno questo momento, lo scorso anno congelai con grande amarezza il pettorale… Ora sono qui, questi ultimi anni non sono stati facili… Ho dovuto interrompere i miei allenamenti per troppo tempo e mi dico di essere solo una folle… Chi mi sente parlare di questa “esperienza” perché in fondo per me non è una gara, mi prende per folle…. Io, che in gara non ho mai neanche fatto una mezza… Che buffo… I miei compagni di squadra hanno provato per mesi a dissuadermi… So che il loro era solo affetto… Ma in fondo non sanno il perché io voglia fare questa follia…. Le mie ultime settimane macinavo km su km… Ad ogni passo che batteva sull’asfalto pensavo…. alla MIA gara… Potenziamento in palestra, dieta stretta…. Ho tagliato ogni sgarro negli ultimi 6 mesi… No uscite, nulla…. La mia testa aveva un solo pensiero… E ora sono wuin.. Col pettorale #596 in mano… Mi tremano le mani… Oddio è una follia… Ma ormai ci sono… Leggi il resto di questa voce →